Tours / Tour dei Medici

Passeggiata storica per conoscere da vicino la dinastia che ha fatto Firenze capitale mondiale di arte e cultura.

DOVE VEDO I MEDICI A FIRENZE?

Tour in esterno della Basilica di San Lorenzo, Palazzo Medici e Piazza della Signoria. Dove posso vedere oggi i Medici a Firenze? Quali sono gli edifici e opere d’arte appartenute alla famiglia? Ed i luoghi testimoni dell’ascesa, consacrazione e declino del loro potere? Da dove deriva il loro nome? Tutto questo lo puoi vedere lungo un percorso di circa 2 ore e mezzo in compagnia della tua guida che ti renderà partecipe delle vicende storiche ed artistiche che ci hanno lasciato in eredità questa splendida città. Un solo nome per, di fatto, due casate distinte ma entrambe protagoniste dei secoli XV° e XVI°; dalla politica della “cripto-signoria” a quella del “potere assoluto e personale” del primo Granduca di Toscana. Due visioni del governo cittadino completamente opposte ma che tuttavia sono risultate di successo per l’affermazione del potere prima e per la sua tenuta dopo.

LA VISITA GUIDATA DA PALAZZO MEDICI E CAPPELLE MEDICEE A PALAZZO PITTI: GLORIE E TRAGEDIE DI UNA DINASTIA

Storia ed arte di fondono insieme in una Firenze rinascimentale ed innovatrice. Sai cosa significa “Rinascimento”? Si? E da cosa si rinasce? Perché proprio a Firenze? E sai perché Firenze è conosciuta come la “culla del Rinascimento”? Ti sei mai chiesto perché negli stessi anni e nella stessa città (Firenze) si trovavano, anche solo per brevi soggiorni, i maggiori artisti di tutti i tempi, da Michelangelo a Raffaello e Leonardo da Vinci? Cosa li spingeva a venire a Firenze? Alla passeggiata storica si aggiunge la visita guidata all’interno del mausoleo di famiglia, le Cappelle Medicee, dove riposano membri della dinastia come Cosimo il Vecchio, Lorenzo “il Magnifico” e l’ultima erede la Principessa Anna Maria Luisa. Incluso è anche l’accesso alla Cappella dei Principi e alla Sagrestia Nuova; capolavoro di Michelangelo! Qui si vedono alcuni suoi graffiti da lui disegnati nel periodo in cui si nascondeva proprio dai Medici per paura di una loro vendetta. Un’interessante storia con lieto fine. Per finire, la visita dell’ultima residenza medicea: a Palazzo Pitti visiteremo quella che oggi è la Galleria Palatina che racconta la gloria e il potere dei granduchi e granduchesse, dei loro artisti preferiti, intrighi e gelosie, ambizioni e genialità, lotte senza esclusione di colpi. Qui sono esposti capolavori di Raffaello, Andrea del Sarto, Rosso Fiorentino, Pontormo e altri illustri artisti del XVI° e XVII° secolo, compresi Artemisia Gentileschi e Caravaggio.

COMPLETA IL TOUR CON LA VISITA INTERNA DELLA BASILICA DI SAN LORENZO

Gioiello subleme di architettura rinascimentale e prima Cattedrale della città. Chiesa consacrata nel 393 d.c. dal Vescovo Ambrogio e poi intitolata al martire cristiano San Lorenzo. L’attuale architettura esterna e parte di quella interna risalgono a circa il 1420 su progetto ed esecuzione del padre dell’architettura rinascimentale Ser Filippo Brunelleschi (qui detto Pippo). Dell’ stesso è la Sagrestia Vecchia, perfetto l’esempio di geometria, proporzioni e prospettiva che caratterizzano l’arte in cui il Brunelleschi era maestro e geloso detentore dei suoi segreti; soprattutto riguardo alla costruzione della Cupola della Cattedrale di Santa Maria del Fiore. All’interno l’opera che colpisce di più è Lo Sposalizio della Vergine di Rosso Fiorentino, grande opera del Manierismo fiorentino. Poco più avanti, sempre nella parte destra, ci sono La Pala del Sacramento di Desiderio da Settignano e un pergamo in bronzo di Donatello su cui sono splendidamente scolpite scene del Vecchio Testamento. Nella Cappella Martelli, un sarcofago della famiglia Martelli opera di Donatello o della sua bottega e l’Annunciazione Martelli di Filippo Lippi (1450 circa). Sagrestia Vecchia in cui al genio di Brunelleschi si unì quello di Donatello. La Sagrestia ha la forma di un cubo, sormontato da una cupola. La cappella, dedicata a San Giovanni Evangelista, è divisa in 12 spicchi. La volta affrescata riproduce la posizione delle stelle e dei pianeti su Firenze, la notte del 4 luglio del 1442.

Info

Highlights:
 DurataPrezzo
I Medici a Firenze2h120 €
Palazzo Medici (Ext.)
Cappelle medicee Palatina
4h ½250 €
San Lorenzo (Int.)6h290 €